I pomodori sono una ricca fonte di antiossidanti e contengono un nutriente molto prezioso : il licopene. Il licopene è un carotenoide presente in molta frutta e verdura, ma più abbondante nei pomodori. Il  licopene aiuta molto a rispettare la struttura alcalina del corpo , infatti esistono studi che ne evidenziano il ruolo primario nella prevenzione delle condizioni cancerose, soprattutto della prostata, del seno e della cervice. I pomodori alcalinizzano al meglio se mangiati crudi, previa cottura invece, diventano lievemente acidi e perdono molta della loro vitamina C. Il licopene viene meglio assorbito dall’organismo in presenza di olio d’oliva, di cui se ne consiglia l’uso come condimento. Se si vuole cuocere i pomodori  è bene farlo in olio d’oliva a bassa temperatura. L’ essiccazione innalza il loro valore nutrizionale ed il contenuto di licopene. La disidratazione conserva tutto il contenuto elettrochimico che invece viene distrutto con la cottura. Un piatto combinato di pomodori e avocado permettono alla luteina ed al licopene di agire insieme.