Il bicarbonato di sodio può essere usato da solo o unitamente ad altri minerali per avere maggiori risultati. Ha un pH prossimo all’ 8, verificabile con una semplice cartina tornasole attraverso la misurazione dell’urina subito dopo la sua assunzione che porterà il valore del  pH anche fino a 10. E’ preferibile assumere bicarbonato privo di alluminio (leggere attentamente l’etichetta) . Un cucchiaino raso da caffè in un bicchiere d’acqua di 120 ml. La quantità per 120 ml è idonea fino a 470 ml di acqua, in modo da stordire il sapore per chi non lo gradisse troppo puro. La soluzione va bevuta 2-3 volte al giorno, soprattutto quando si è consapevoli di aver consumato un pasto acido. L’obiettivo è quello di mantenere il pH delle urine a 7,2 se si è un soggetto sano e 8,4 in caso di seri problemi di salute.